Back To Top

La Pesaro di Rossini

Pesaro, splendido capoluogo marchigiano, è stato patria del grande Gioacchino Rossini, compositore vissuto a cavallo tra il 1700 e il 1800.
Sebbene spesso trascurata a favore della più celebri, questa piccola città d’arte è un vero e proprio scrigno di bellezza e cultura.
Ogni anno, migliaia di turisti sono attratti dalle opere pubbliche e dalle iniziative dedicate al celebre padre del “Barbiere di Siviglia”. In seguito, un elenco delle principali.

 

1) Teatro Rossini
Situato nel cuore di Piazza Lazzarini, il Teatro Rossini è uno dei più importanti della regione. Costruito nel 1637, fu ribattezzato col nome di “Teatro Nuovo” nel 1818, ed inaugurato proprio con una messa in scena della Gazza Ladra di Rossini.
Esso è sede di due grandi festival di importanza internazionale: il Festival d’Arte Drammatica e il Rossini Opera Festival. Il primo, si svolge ad ottobre ininterrottamente dal 1948. L’ultimo, organizzato dall’omonima associazione e più fortunato, si tiene invece nel mese di Agosto. Grazie ad esso e alla presenza del rinomato litorale, Pesaro è una meta estiva perfetta per le famiglie e per i più appassionati alla musica lirica.

2) Casa Natale di Gioacchino Rossini
E’ proprio in quest’edificio che, il 29 febbraio 1792, il famoso compositore venne alla luce. Attualmente adibito a museo, la Casa Natale si sviluppa su tre piani ed ospita, oltre che numerose stampe raffiguranti l’artista, anche illustrazioni riguardanti i maggiori interpreti Rossiniani dell’ultima fase produttiva.
Dal 2015, visitare la Casa Natale è diventata un’esperienza ancora più unica, grazie all’introduzione di ausilii digitali di ultima generazione.
La visita, suggestiva ed interessante, è particolarmente consigliata alle scolaresche e agli studenti di Licei Musicali e conservatori.

3) Conservatorio Rossini
Il Conservatorio Rossini ogni anno è sede di importanti rassegne musicali, che vedono come protagonisti gli studenti delle classi di pianoforte dell’istituto. Esso, inoltre, può vantare una vasta gamma di ex-studenti molto famosi come, ad esempio, il soprano Renata Tebaldi, il tenore Mario del Monaco e il compositore Riz Ortolani.

TELL ME MORE