Capoluogo del Montefeltro, Carpegna sorge sull’omonimo Monte, che si erge vicino al confine tra la Toscana e l’Emilia Romagna, in una zona verdeggiante particolarmente frequentata dagli amanti degli sport montani. Nei dintorni di Carpegna si possono svolgere numerose attività all’aria aperta come le escursioni a piedi, a cavallo o in mountain bike, lo sci invernale e i voli in parapendio e deltaplano.
Al centro del paese si erge l’imponente Palazzo dei Principi Falconieri, protagonista di una delle più importanti operazioni di salvataggio di opere d’arte nel corso della seconda guerra mondiale. Qui infatti, vennero nascoste e protette dalle razzie e dai bombardamenti dell’esercito tedesco oltre 10.000 opere d’arte provenienti da tutt’Italia. La località è conosciuta anche per il suo tipico Prosciutto di Carpegna, a cui ogni anno nel terzo weekend di luglio è dedicata una festa ricca di iniziative, degustazioni e stand gastronomici.